Evacuazione delle persone con disabilità

Disposizioni giuridiche prestano attenzione alla parità di trattamento delle persone con disabilità, perché non vi siano discriminazioni di alcun tipo e soprattutto affinché ogni situazione di emergenza possa garantire un’eventuale evacuazione degli ambienti in piena sicurezza.

torna alla panoramica

Disposizioni giuridiche prestano attenzione alla parità di trattamento delle persone con disabilità e di conseguenza anche alla definizione delle di vie di fuga. Ad esempio, a seconda del tipo di ambiente o edificio in esame, “Per la fuga o il salvataggio di persone con disabilità, nei piani di esodo o di protezione antincendio deve essere ben pianificato il sistema di evacuazione”. È importante che tutte le informazioni inerenti alla gestione di un’emergenza siano chiaramente visualizzabili ed all’occorrenza fornite di apposite segnalazioni acustiche.

Idealmente, tutti gli edifici dovrebbero essere progettati con la massima attenzione, perché si ovvi ad ogni tipo di barriera architettonica così da rendere accessibile e fruibile lo spazio all’interno di essi, anche alle persone con disabilità, senza particolari difficoltà e fondamentalmente senza aiuto esterno. Le prescrizioni stabiliscono che un percorso, in caso di pericolo, deve consentire agli utenti di una struttura il raggiungere di un luogo sicuro all’aria aperta – di solito una zona di traffico – del sito adiacente, ed in linea di principio senza assistenza esterna.

Può essere integrato senza ulteriori sforzi

In qualità di esperti per l’illuminazione d’emergenza forniamo soluzioni e tecnologie per ogni tipo di esigenza, anche l’evacuazione sicura delle persone con disabilità. L’integrazione di funzioni particolari nel sistema di illuminazione d’emergenza avviene senza ulteriori sforzi.

Nello specifico, per le persone con difficoltà motorie è possibile indicare una via di fuga dedicata ed alternativa alla scala mediante pittogrammi appositamente progettati (vedi illustrazione). Segnali acustici supplementari selettivi possono fornire ulteriori informazioni sul percorso da seguire verso l’area di incontro.

Per le persone con problemi di vista vengono utilizzati avvisi acustici supplementari. In caso di pericolo un annuncio dell’altoparlante informa sul percorso della via di fuga guidando in modo sicuro. Maggiori informazioni sugli altoparlanti FSU.